Librai classifica strana

La classifica strana dei librai versus classifiche di vendita

Ai librai? Sì, chiediamo a loro la classifica “strana” dei libri da leggere, scoprendo che cosa vorrebbero vedere sul podio per rompere la quiete delle noiose top-ten libresche.

La classifica dei libri più venduti? Chiediamola a chi i libri li consiglia! I librai oltre ad aprire scatoloni e movimentare copie, oltre a essere sommersi di cedole – i libri in uscita – sono soprattutto dei lettori. E come lettori, è ovvio, hanno dei gusti. Ci sono titoli che amano e reputano di valore. Titoli che li hanno convinti anche se sanno che, difficilmente, macineranno milioni di copie.

Perché? Perché sono “strani”, non sono di moda… non sono commerciali? Che noia, dico io. E poi visto che la parola “moda” va tanto di moda andiamo a vedere cosa fanno lì, nella moda. Cambiano, ci provano, osano… ché se ti metti in scia, sei perduto!

Quindi? Essendo stufa, stufissima delle solite top-ten dei libri più venduti – che poi sono solo le classifiche delle proiezioni di vendita e sono parziali, peraltro – sarei molto più interessata alle classifiche strane dei librai. Strane e sincere.

Perché a furia di sentir parlare di libri potenti, necessari… e di ritrovarmi con obbrobri servibili solo come fermaporta, avrei solo voglia di leggere libri inutili e garbati, cioè che non strillano e non occupano tutti gli spazi (perché ce li piazzano in quegli spazi).

Poi, diciamocelo, le classifiche che misurano la vendita perché mai dovrebbero interessare un lettore? Mica misurano la qualità! Né la leggibilità, tant’è che i più venduti non sono per forza di cose i più letti. Ecco: io voglio classifiche, strane e sincere e di qualità e leggibili.

Perciò, d’ora in poi, ogni settimana, chiederò a un libraio la classifica strana dei suoi libri top: che siano dieci, tre, cinque… non importa. Quel che conta è che ci permetta di scoprire qualcosa di buono da leggere, qualcosa che magari sui media trova poco spazio e che invece ne meriterebbe, eccome.

Se sei un libraio e hai voglia di consigliarmi la tua lista di libri: scrivi a info@bookblister.com e nell’oggetto metti: classifica strana.

Oltre ai titoli che compongono la tua classifica strana, raccontami qualcosa della libreria, mi raccomando! Quando è nata, cosa la rende un po’ speciale (aggiungi anche le info utili: dove si trova, quando è aperta il link del sito e dei social), aneddoti curiosi… e quello che hai voglia di condividere con noi e il gioco è fatto!

<

0 Commenti

Lascia il tuo commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password