Storytel – lo streaming di audiolibri parla italiano!

Storytel – lo streaming di audiolibri parla italiano!

Storytel, il Netflix degli audiolibri, sbarca in Italia e propone 40mila titoli in inglese e circa 1.500 in italiano su abbonamento e sfida Audibile.

Storytel – quasi 600mila abbonati in tutto il mondo – da oggi è sbarcato in Italia. Siamo il tredicesimo Paese in cui questa app sarà disponibile per lo per lo streaming illimitato di audiobook.

Si tratta della  prima piattaforma europea di audiolibri. È il competitor di Audible di Amazon, ed è una sorta di Netflix degli audiolibri.

La piattaforma è stata lanciata in Svezia, nel 2005. E oggi conta oltre 80mila audiolibri in tutte le lingue (con oltre 5mila novità l’anno) e più di 27 milioni di ascolti (per un totale di oltre 100 milioni di ore di ascolto annue) in 13 Paesi. Cioè Svezia, Norvegia, Danimarca, Olanda, Polonia, Finlandia, Russia, Spagna, India, Turchia, Emirati Arabi, Islanda e Italia. Gli abbonati sono cresciuti di oltre il 100% annuo. Dal 2010 al 2014 e continuano a crescere del 30-50% anno dopo anno.

Come funziona Storytel

Basta scaricare la app per smartphone e tablet (disponibile per iOS e Android) i primi 30 giorni sono di prova e sono gratuiti, dopodiché ci si abbona pagando 9,99 euro al mese.

Offre oltre 40mila audiobook in inglese e circa 1.500 in italiano. Ogni settimana verranno rilasciate decine di contenuti: novità e bestseller di narrativa e saggistica per adulti , bambini e ragazzi.

Nel catalogo circa 20mila titoli in inglese sono disponibili anche per la lettura in formato ebook. L’applicazione consente di scaricare gli audiolibri e gli ebook anche in modalità offline per garantirne l’accesso in assenza di connessione internet.

Storytel in Italia

Storytel ha stretto accordi con i maggiori gruppi editoriali e molti editori indipendenti tra cui il Gruppo Giunti (che comprende i marchi Bompiani e Disney e con cui Storytel Italia ha firmato un accordo di esclusiva), Mondadori (con Rizzoli, Einaudi, Piemme, Sperling & Kupfer), Marsilio, Feltrinelli, Iperborea, Minimum fax, Fazi, Manni, Astoria, Codice, SEM e non solo.

Il punto di forza della piattaforma? I titoli in esclusiva di Storytel prodotti internamente con i migliori narratori. E alcune delle voci più famose del mondo del teatro, del doppiaggio e della lettura ad alta voce.

«Siamo entusiasti e felici di lanciare  finalmente Storytel Italia, dopo oltre un anno di proficuo lavoro dietro le quinte» ha dichiarato Marco Ferrario, Country Manager di Storytel. «L’obiettivo è di rendere la nostra applicazione la destinazione finale – e preferita – di tutti gli appassionati dei contenuti audio nel nostro Paese»

L’obiettivo di Storytel è guidare la crescita del mercato dell’audiolibro in Italia, in un contesto sempre più favorevole all’aumento del consumo di storie “in movimento”. Sono moltissime le situazioni della vita quotidiana in cui è possibile ascoltare un audiolibro: in auto, facendo sport, camminando… basta uno smartphone e una app.

<

0 Commenti

Lascia il tuo commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password